UCCMB: “Stop a cessione”, dipendenti Unicredit scrivono ai vertici del gruppo.

Poveri dipendenti di UCCMB…ma non hanno ancora capito che per Unicredit i lavoratori sono paragonabili ad una Commodity?index

Siamo merce di scambio, che quando non serve si può buttare… o riciclare.

Per tutto», concludono i dipendenti in una lunga lettera indirizzata all’ad Ghizzoni e al presidente Vita, «ciò riteniamo che sia un atto dovuto che UniCredit SpA esca allo scoperto e dia adeguate informazioni e garanzie alla clientela in difficoltà ed ai Suoi dipendenti, assicurando loro la prosecuzione dell’attuale rapporto di lavoro».

UCCMB: “Stop a cessione”, dipendenti Unicredit scrivono ai vertici del gruppo.

 

(Immagine: www.imf.org)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...