Meda: molto rumore per nulla (2).

Mai avrei immaginato di dover prendere le difese di un movimento politico che non mi appartiene, ma l’autogol clamoroso realizzato da chi si dichiara tollerante e democratico mi costringono a farlo. La politica di delegittimazione posta in essere dalla sinistra (solo locale?) costituisce un processo di ostracismo che poggia su intense emozioni negative . Non a caso i membri del neo gruppo politico nato a Meda sono stati dipinti e considerati come violatori delle norme sociali fondamentali, come se l’idea stessa di esprimere un pensiero politico differente fosse già di per sé un male da combattere.

Categorizzare gli individui in gruppi politici considerati inaccettabili dalla società (delegittimante) ma che nella realtà si muovono nel rispetto della legalità (come conferma la video intervista al Presidente ANPI di Meda che potete vedere più sotto) non è forse anch’essa una forma di violenza, di sopruso? E si badi bene che questo può anche diventare alibi per commettere violenze contro coloro che si dipingono come “nemici”, con il solo scopo di implementare misure di contenimento. Questo era quello che avveniva durante il “ventennio” e, in misura minore, nei difficili anni sessanta. Vogliamo tornare ancora a quei tempi, alla politica della contrapposizione dura e violenta?

Evitare rigurgiti fascisti (o comunisti, perché non dimentichiamoci che anche i compagni italiani hanno sulla coscienza più di 100 milioni di cadaveri nel mondo) non si fa contrapponendo violenza alla violenza, ma con l’educazione dei giovani, con una politica volta al dialogo e al confronto e con lo sviluppo di un comune senso di appartenenza.

Altrimenti, indipendentemente da chiunque ne uscirà vincitore, il Paese avrà perso.

 

Mobilitazione a Meda per l’inaugurazione della sede di Forza Nuova

Non ci sono stati gli scontri, ma neppure l’ombra delle tensioni annunciate alla vigilia dell’inaugurazione della nuova sede provinciale di Forza Nuova a Meda.

Articolo e video qui

 

Correlato: Meda: molto rumore per nulla.

Sul sito del Comune di Meda: APERTURA SEDE PROVINCIALE DI FORZA NUOVA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...