La sinistra USA nel suo complesso è penosamente rappresentata.

aborto_natura_vita_ambiente

Un gruppo di ambientalisti in California sta raccogliendo firme per una modifica alla Costituzione statunitense e l’introduzione del diritto alla vita di alberi e piante: “i diritti della natura”. 

La Costituzione americana, secondo loro, dovrebbe dichiarare che la Natura è un essere vivente libero e con diritti inalienabili, come il diritto alla vita, e che nessuna persona, entità commerciale, governo, o “proprietario” (le virgolette le mettono loro perché i proprietari in questo caso sono proprietari per modo di dire) può farle violenza o asservirla.

Quindi, da un lato gli esseri umani allo stato embrionale non hanno diritto di vivere, sono cose di proprietà di chi li monta smonta e surgela a piacimento, i bambini si comprano e vendono al mercato dell’utero in affitto, le donne “se vogliono” si schiavizzano allo scopo suddetto, dall’altro le piante e gli animali, guai a chi li tocca. La loro vita e la loro libertà sono sacre…..

Diritto alla vita, sì, ma solo per alberi e piante (e animali)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.