L’Italì dell’odioso “due pesi, due misure”!

Vietano le processioni ma non le feste maomettane! di Raphael Pallavicini

Il solito, maledetto, odioso “due pesi, due misure”. Tutto concesso ai sodali del cammelliere e persecuzioni ai cristiani. BASTA! “A cosa è servito vietare la processione della Consolata, interrompendo una tradizione antica di Torino, quando poi si autorizzano le preghiere di massa dei musulmani?” L’interrogativo è della parlamentare torinese di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli. (ANSA)

Leggi il resto dell’articolo