Crac Ligresti, l’indagine su Peluso risveglia gli incubi di Unicredit

Questa è l’Italia!

 

Crac Ligresti, l’indagine su Peluso risveglia gli incubi di Unicredit

L’iscrizione del figlio della Cancellieri nel registro degli indagati per l’affaire Ligresti riapre il capitolo dei finanziamenti della banca al costruttore siciliano oggetto di girandole di telefonate raccolte dagli inquirenti

Clicca qui per leggere l’articolo:

Crac Ligresti, l’indagine su Peluso risveglia gli incubi di Unicredit (IlFattoQuotidiano)

Dal sito AIDOS

aidos

Ligresti, Peluso e Cancellieri. Ecco cos’è l’Italia.

Se il Ministro Cancellieri avesse un minimo d’amor proprio e, soprattutto, d’amore per il suo Paese si dimetterebbe; perché la sua responsabilità politica e morale è grave.

Di intercettazioni sul ministro Cnacellieri ed i Ligresti si legge parecchio; chissà come mai solo su MPS non escono dalla procura. Mah.

E Peluso… Gli hanno dato una buona uscita di cinque milioni, ti rendi conto? Cinque milioni, è stato un anno, ha distrutto tutto.

Ma Peluso dove ha imparato a chiedere tutti sti soldi di liquidazione per un anno di lavoro? In Unicredit?

Scoppia il caso Cancellieri. Ma al telefono Giulia Ligresti attaccava il figlio del ministro

Unicredit ed i Ligresti: due articoli de Il Fatto Quotidiano

Nozze Unipol – FonSai affidate a chi per anni ha avallato i bilanci

Il Fatto Quotidiano – ‎1 ora fa‎
Non disturbare il manovratore. Anzi, disturbatelo pure, tanto lui va avanti lo stesso. Lo sanno bene in casa Unipol, dove la maxi fusione con l’ex impero assicurativo dei Ligresti sta per andare in porto nonostante le continue problematiche emerse lungo il

I legali dei Ligresti: “Fonsai salva gli ‘amici’ Unicredit e Mediobanca”

Il Fatto Quotidiano – ‎15 ore fa‎
I difensori in un memoriale attaccano la compagnia passata a Unipol, che ha chiesto il sequestro conservativo di beni della famiglia siciliana: “Se la prende solo con chi è caduto in disgrazia. Ed è stata sempre eterodiretta da Piazzetta Cuccia”. di Redazione Il

Fonsai: piccoli azionisti, valutare responsabilita’ Mediobanca e Unicredit

I piccoli azionisti di Fonsai plaudono solo in parte all’iniziativa della magistratura torinese di sequestrare beni immobili per 215 milioni di euro a Fonsai e invitano le stesse toghe a cercare “ulteriori responsabilita’. Sicuramente occorrera’ valutare la posizione di tutti i consiglieri di amministrazione (non solo gli arrestati), ma soprattutto quella degli istituti finanziari che hanno pilotato la vicenda, anche finanziando il gruppo: in particolare Mediobanca e Unicredit”.

L’articolo

Crac Ligresti: se Federico Ghizzoni è tranquillo…

Ciao ciao ai 180 milioni di crediti che Unicredit vanta nei confronti dei Ligresti?

E la procura di Milano starebbe valutando di aprire un nuovo filone d’indagine a proposito del ruolo della banche nell’affaire Ligresti e del possibile reato di bancarotta preferenziale?

Il Video:

Unicredit non ha un piano B per ottenere i crediti dei Ligresti