Consulenti, un tavolo per il codice etico

Chiediamo all’oste se il vino è buono?

(…) Secondo i sindacati prima che entri in vigore la Mifid 2, occorre elaborare un quadro normativo che garantisca il risparmio e difenda la professionalità dei consulenti, scongiurando le pressioni commerciali e mettendoli in condizioni di vendere i prodotti secondo regole certe e trasparenti, che non li penalizzino e che tutelino gli stessi clienti. (…)

Consulenti, un tavolo per il codice etico

Intesa è una banca etica?

Il comunicato Sallca Cub Intesa ci dice qualche cosa al riguardo…

INSIEME CONTRO IL BARATRO 5

baratrobFiliale Flexi Retail ….. un mondo da scoprire

Dal famoso 19/01/2015 sono ormai passati nove mesi e la creatura dà i suoi risultati.
Risultati positivi stando alle affermazioni della Dirigenza.
Ma positivi per chi ??!!
La risposta è che i risultati positivi, se così si vogliono definire, sono solo per la banca.
In effetti l’incitamento nei confronti dei gestori retail a vendere i fondi e la polizza Giusto Mix stà portando maggiore redditività alla banca.
Peccato che i clienti della Filiale Retail per la maggior parte sono persone senza grandi disponibilità e quei pochi che hanno un gruzzoletto è perché hanno lavorato e risparmiato per una vita per avere quei 30.000/40.000 Euro ed ora percepiscono una pensione poco superiore ai 1.000 Euro. Ma il problema è che queste persone che hanno questi piccoli capitali si fidano ciecamente del loro gestore e gli lasciano fare di tutto perché la maggior parte sono persone che di finanza non ne sanno nulla e il loro desiderio è di non perdere nemmeno un centesimo perché quei soldi potrebbero servire per la casa di riposo e per il funerale e se alla maggior parte di loro venissero spiegati correttamente i prodotti, evidenziando i livelli di rischiosità, molti di loro non li sottoscriverebbero.
Ora se andiamo a vedere i portafogli dove sono stati venduti i prodotti “spinti”  questa primavera, ante crisi Grecia e Cina e ora Volkswagen,  si riscontrano perdite generalizzate. Malgrado questo risultato, dall’alto continua ad arrivare la richiesta di spingere e di vendere. Ma la nostra non era una banca etica?

…continua….

Unicredit: l’affare Brontos non è ancora concluso. il PM ricorrerà in Cassazione

Lo si evince dalla Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2015 che a pagina 260 riporta:
Brontos –procedimento penale
Il 26 marzo 2015 il Giudice dell’Udienza Preliminare presso il Tribunale di Roma ha emesso sentenza di non luogo a procedere anche nei confronti di tutti gli esponenti/dipendenti di UniCredit, in servizio e cessati, perché il fatto non sussiste. In data 27luglio 2015 il pubblico ministero ha depositato il ricorso in Cassazione.
Inoltre si deve registrare che

nel primo semestre del 2015 risulta confermato, rispetto al 2014, il significativo incremento di pretese restitutorie/risarcitorie intema di anatocismo/usura nei confronti di UniCredit S.p.A. che si trovano, per lo più, in una fase istruttoria.

Oggi a Bologna presidio del SALLCA-CUB contro il Banco di Desio

UN PAESE ALLA ROVESCIA!

IN ITALIA CHI DENUNCIA I CRIMINI DELLE BANCHE

PAGA COL LICENZIAMENTO!

PRESIDIO IN SOLIDARIETÁ CON ENRICO CECI

MARTEDÍ 18 MARZO

ORE 10:00

BOLOGNA, PIAZZA DEI TRIBUNALI

Oggi a Bologna presidio del SALLCA-CUB contro il Banco di Desio

(Immagine: http://sheblackwolf.tumblr.com)

Meglio il Papa che la sinistra

Già. Un Grande PAPA

Udienza generale di Papa Francesco“Se cadono gli investimenti, le banche, questa è una tragedia. Se le famiglie stanno male, non hanno da mangiare, allora non fa niente”. E ancora: “Nella vita pubblica se non c’è l’etica tutto è possibile. Quando leggiamo i giornali vediamo come la mancanza di etica faccia tanto male all’umanità intera”. Chi ha letto le cronache di questi giorni sa che queste frasi non sono state pronunciate da un leader della sinistra italiana, né europea. Le ha dette sabato pomeriggio Papa Francesco, dopo averle ribadite in mattinata alla Merkel, mentre a Roma alla manifestazione della FIOM il maggior tema che si dibatteva era il perché il PD non ci fosse, come se oggi “esistesse” il PD.

View original post 168 altre parole

Project Brontos: Viva la nuova finanza etica

Brontos: per anni quasi nessuno ne ha parlato, ora che nomi eccellenti sono indagati per “frode fiscale” riempiono le prime pagine dei principali quotidiani.

Vi riporpongo quanto avevo preparato nel SETTEMBRE 2009 per il “Documento informativo per gli iscritti UGL Credito del Gruppo UniCredit di Milano”.

VIVA LA NUOVA FINANZA ETICA. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: