Due facce (identiche) della stessa medaglia

Navi e traghetti per ospitare gli immigrati in quarantena: agli italiani costeranno 1 milione e mezzo di euro l’una

Mentre per gli italioti miliardi di euro…ma solo a parole!

A Bergamo gli immigrati se ne fregano delle regole. La denuncia: «Tanto non pagano le multe»

E se non sono in barca, sono liberi di scorrazzare per le nostre città. Noi reclusi, loro liberi di fare – come sempre – ciò che vogliono. E’ questa equità? E’ questa una forma d’integrazione?

UIL: ascoltate e piangete! Questa è la nostra classe dirigente sindacale!!!

Gente che non ha la ben che minima relazione con la realtà. La necessità di manodopera specializzata c’è già ora sig Barbagallo, non la trova certo sui gommoni che arrivano dalla Libia.

Se ci sarà ripresa economica le imprese assumeranno nuovi operai, è vero, ma lo faranno in Polonia o Romania, o comunque là dove stanno portando le produzioni a basso valore aggiunto, quelle che richiedono soprattutto manovalanza non qualificata.

Licenziano in Italì (con il silenzio di UIL, CGIL e CISL) per assumere in altri paesi europei.

Ho scoperto da poco che, per esempio, in Brianza c’è un’azienda metalmeccanica con 200 operai che chiuderà. Senza lavoro? No, lavorano a pieno regime in Brianza e negli altri stabilimenti in Italia (Piemonte e Campania), ma per guadagnare di più stanno costruendo un impianto in Polonia. Nella sola operosa Brianza Lasceranno a casa 200 operai (in maggioranza immigrati extra comunitari) per fare un po’ di dumping sociale e rimpinguare il proprio conto economico, il tutto nel silenzio dei sindacati…

E’ questa l’Italia e l’Europa che vuole il sig. Barbagallo?

 

https://sceltalibera.tumblr.com/post/186310358187/parassiti-questa-poi-%C3%A8-ka-sigla-pi%C3%B9-inutile

https://assets.tumblr.com/post.js