Un domani vi chiameranno pedofobi , incestuofobi e drogofobi: Ingegneria sociale

Si chiama ”ingegneria sociale” e’ la tecnica utilizzata per far accettare alle masse i piani delle elite di potere. Ha funzionato per l’introduzione dell’aborto, dei matrimoni… continua qui

Uno Stato che riesce ad essere forte solo con i deboli… che amarezza…

Bel Paese di merda

Abusare del potere

Si sfratta per abuso edilizio una nonna 95enne dalla casetta di legno che si era costruita sul suo terreno dopo che la sua casa è rimasta inagibile in seguito al terremoto, ma i campi rom abusivi nascono come i funghi e vengono sgomberati accompagnati dall’indignazione dei benpensanti.Quando in Italia la “legge sarà uguale per tutti” e pure l’indignazione, allora potrò fare i complimenti ai magistrati che hanno sfrattato Peppina.

Così commenta Kawtar Barghout la questione della nonnina sfrattata. mi sale una rabbia….

Commissione d’inchiesta sulle banche: il PD in conflitto di interessi?

Per Forza Nuova Siena  non solo. (…) se diamo uno sguardo ai loro curricula notiamo subito che alcuni di questi “fedelissimi” sono politici della vecchia guardia del PCI/PDS/DS. Non certo una garanzia di imparzialità quindi, visto che oggetto di indagine sarà proprio MPS, la banca senese portata al collasso da quella classe politica che oggi rientra dalla finestra nella Commissione d’Inchiesta parlamentare. (…)   Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/09/16/commissione-parlamentare-sulle-banche/

Leggi anche:

FN: “renziani” in Commissione inchiesta banche stanno come Riina all’antimafia”

Il Cittadino on line

Insomma, inserire in una Commissione di Inchiesta sulle banche e su MPS i “compagni” di partito di quelli che per oltre venti anni hanno spremuto e …

A sinistra sanno sempre come fomentare l’odio ed il rancore…

Donzelli: “Regione Toscana esclude esuli dai progetti sulle foibe”

Giovanni Donzelli attacca il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, per aver snaturato un progetto sulle foibe: a far lezione nelle scuole andranno i partigiani negazionisti e non le vittime istriane e dalmate.

“Enrico Rossi e la sinistra usano il giorno del ricordo per fomentare l’odio: anziché cogliere l’occasione come reale momento formativo, tenta ancora una volta di sfruttare la situazione per mettere i partigiani contro gli esuli”….

qui l’articolo

Immagine: chiusinews

IDA MAGLI: l’EUROPA è PERDUTA , L’ITALIA è PERDUTA

Il Nuovo Ordine dell’Europa: Distruggere Ogni Differenza

“Azzerate le scienze umane, cresce l’analfabetismo, l’insegnamento è a senso unico. Risultato? La formazione omologata degli individui, anzi dei “cittadini del mondo”

Dedicate cinque minuti del vostro tempo alla lettura di questo post.

Distruggere l’Occidente (la cultura occidentale è quella dell’Europa d’Occidente) affinché si realizzasse sulla nostra terra lo scontro, e la vittoria (vittoria sicurissima) dell’Oriente musulmano contro l’America”. Anche questo è stato deciso e messo in atto nel più completo silenzio. Sembra di vivere in una società di analfabeti, dove nessuno è in grado di valutare e di esprimere un giudizio su simili provvedimenti. Di fatto i governanti, provvedendo a educare tutti con le scuole di Stato, hanno dettato anche il tipo di insegnamento cui i sudditi debbono essere sottoposti, tipo d’insegnamento che possiamo riassumere nel dato che segue: gli studenti debbono studiare in modo da non imparare nulla, o quasi. Per prima cosa non debbono imparare a «pensare», a che cosa serva «pensare», a che cosa serva «conoscere»; di conseguenza, debbono imparare tutto senza imparare nulla su di sé, sulla propria vita, sul proprio ambiente, sul proprio gruppo, sulla propria storia, sulle istituzioni e sul potere che le regge. 

qui l’intero post

 

Immagine:  giphy.com

Licata: ma fino ad ora lo Stato dov’è… stato?

Nulla è cambiato in questi ultimi 150 anni in Sicilia, un granitico monolite sempre uguale e fedele a se stesso. Anche questa è ITALIA? Dov’è lo Stato? Dov’è lo “Stato di diritto”? Lo Storico Salvadori parlando di Palermo la definiva  “una città strangolata dal pizzo, schiacciata dal suo greve silenzio e dalla sua ignavia”… ma il concetto lo si può esportare in più angoli di quell’isola…

Licata «sfiducia» il sindaco anti-abusivismo

(…) Sarà dunque un’altra tappa del confronto che dalla primavera 2016 ha portato Cambiano a diventare il simbolo della Sicilia che lotta – senza falsi proclami antimafia – contro l’illegalità. Cambiano ha fatto quello che qualunque sindaco dovrebbe fare: rispettare o far rispettare gli ordini di abbattimento delle case abusive. Né più né meno. Solo che bisogna avere il coraggio di farlo in una città come Licata dove le case illegali sono 17mila, vale a dire, in media, una casa a famiglia.(…)

qui l’articolo

Immagine:  giphy.com

Il governo pensa ai migranti e intanto 5 milioni di italiani sono alla fame. I dati Istat

Il governo pensa ai migranti e intanto 5 milioni di italiani sono alla fame. I dati Istat

Ecco cosa comporta lo scollamento tra il Paese reale e il governo che lo amministra: mentre l’esecutivo non fa altro che partecipare a summit e trilaterali sul dramma dei flussi migratori, gli italiani muoiono di fame: letteralmente.

Leggi tutto ›

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: