Aumenta lo stress dietro lo sportello in banca

Ma per le aziende va tutto bene….

Monotonia, tensione, ritmi pressanti, che a volte possono diventare vere e proprie vessazioni, sono i diversi volti dello stress da lavoro correlato che si insinua negli uffici e nelle filiali, producendo incertezza nella definizione dei ruoli e nelle istruzioni ricevute

 

Fabi, a Palermo un bancario su 4 si ammala di stress

Misure di sicurezza, se mancano il lavoratore può rifiutare la prestazione

La Corte Suprema di Cassazione, con la sentenza 8911 del 2019, ha stabilito che il dipendente può rifiutarsi di svolgere la prestazione se il datore di lavoro omette l’applicazione delle misure di sicurezza, ma è tenuto a provare “la gravità e la rilevanza di questo inadempimento, qualora la violazione non riguardi precauzioni espressamente previste dalla legge e attenga agli obblighi generali fissati dall’articolo 2087 del codice civile” (dal Quotidiano del lavoro del Sole 24 Ore del 5.4.2019).

articolo qui

La Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro 2018 è alle porte

Dal sito dell’Agenzia Europeaa per la sicurezza e la salute sul lavoro

Il 22 ottobre, l’EU-OSHA, insieme ai suoi partner, darà avvio alla Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro per promuovere una gestione partecipativa e attiva della sicurezza delle sostanze pericolose.

Tappa fondamentale dell’attuale campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri” , la settimana ispira centinaia di eventi in tutta Europa: proiezioni di film, eventi sui social media, conferenze, mostre, concorsi e sessioni di formazione.

Perché non scoprite quali saranno gli eventi più prossimi a voi  tra il 22 e il 26 ottobre e non vi informate su come partecipare ?

Seguite l’evento della Settimana europea su Facebook  e spargete la voce con l’hashtag #EUhealthyworkplaces  

UniCredit da un lato firma l’accordo per favorire il benessere negli ambienti di lavoro e dall’altro prende decisioni che riducono tale benessere.

Non solo, ma ne umentano sensibilemente anche lo stress ed i tempi di percorrenza per raggiungere la sede di lavoro. Altro che “fornire un reale sostegno ai bisogni quotidiani dei lavoratori” ….

UniCredit Direct Roma ed i problemi per la salute e sicurezza dei turnisti

Scarica qui il comunicato sindacale delle RSA UniCredit Roma sulle problematiche per la tutela dei turnisti del Direct dopo il prossimio cambio di sede.

Il comunicato in versione pdf

Testo Unico sicurezza lavoro, pubblicato aggiornamento maggio 2018

Testo unico sicurezza sul lavoro. È stata pubblicata l’edizione maggio 2018 del D.lgs. 81/2008, versione aggiornata con le ultime circolari e gli ultimi decreti e che viene rilasciata a dieci anni dall’entrata in vigore dello stesso decreto.

leggi qui le novità

UniCredit Trieste: Le normative di sicurezza… queste sconosciute!!!

Piano Trieste: continua il trasloco

Dopo aver posticipato di 2 mesi perché i lavori non erano ancora completati, gli uffici traslocano in Via Mazzini in una situazione di cantiere.

Per entrare dal portone è necessario scavalcare cartoni, operai, evitare materiali vari, un operaio sulla scala sta usando una smerigliatrice… ci si passa sotto. Non siamo superstiziosi ma preoccupati per la sicurezza dei colleghi sì.

L’ascensore non funziona, pazienza faremo un po’ di moto, ma lungo le scale impolverate troviamo altro materiale accatastato.

Le normative di sicurezza… queste sconosciute!!!

continua qui

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

UniCredit Trieste: Le normative di sicurezza… queste sconosciute!!!

Piano Trieste: continua il trasloco

Dopo aver posticipato di 2 mesi perché i lavori non erano ancora completati, gli uffici traslocano in Via Mazzini in una situazione di cantiere.

Per entrare dal portone è necessario scavalcare cartoni, operai, evitare materiali vari, un operaio sulla scala sta usando una smerigliatrice… ci si passa sotto. Non siamo superstiziosi ma preoccupati per la sicurezza dei colleghi sì.

L’ascensore non funziona, pazienza faremo un po’ di moto, ma lungo le scale impolverate troviamo altro materiale accatastato.

Le normative di sicurezza… queste sconosciute!!!

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Pure negli uffici la polvere non manca, anzi la si respira in abbondanza, i colleghi allergici ringraziano!

Non ci aspettavamo il tappeto rosso, ma i lavori dovevano essere conclusi.

Le scale dovevano essere sgombre e pulite, come peraltro gli uffici.

In un’azienda in cui le richieste ai dipendenti continuano ad essere pressanti e costanti ed il risultato è misurato nel quotidiano, non ci capacitiamo di come ci sia così poca attenzione per le cose importanti.

Purtroppo, malgrado i roboanti annunci e le interviste rilasciate dai nostri manager, la scala dei valori tra azienda e lavoratori è sempre più distante.

Ancora una volta l’obiettivo del business e il risvolto economico vengono prima della salute e della sicurezza dei colleghi.

Oppure, ma non meno grave, si tratta solamente di incapacità organizzativa? Peraltro determinata dalla stessa logica del risparmio ad ogni costo anche in termini di capitale umano.

 

Trieste, 6 aprile 2018

Le R.S.A.di Unicredit spa

FABI / FIRST-CISL / FISAC-CGIL / UILCA / UNISIN

Open Space: mentre Unicredit ci investe massicciamente… (2)

[pullquote]Secondo la futurologa Nicola Millard gli spazi aperti minano la produttività, meglio collaborare in piccoli team nei “coffices”[/pullquote]

(…) La futurologa Nicola Millard, esperta di dati, analisi e tecnologie emergenti ha previsto che i dipendenti diventeranno “operai con lo zaino in spalla”, ovvero si porteranno il lavoro sempre dietro e, armati di portatile o tablet, collaboreranno in piccoli team in caffè  o “coffices”, una via di mezzo tra un bar e un ufficio. I grandi spazi condivisi su cui hanno puntato molte aziende per incentivare la collaborazione a conti fatti si sono rivelati deleteri. (…)

In ufficio l’open space non funziona, meglio lavorare al bar

 

Immagine: Photopin